Bio

Valerio Vettori suona uilleann pipes (la cornamusa irlandese), clarinetto e tin-whistle, spaziando fra i repertori tradizionali europei (in particolare quello irlandese), l’improvvisazione e le sue composizioni originali.

Di formazione principalmente autodidatta, compiuti i vent'anni inizia a viaggiare con i suoi strumenti al seguito fra Europa, Sud America ed Australia, entrando in contatto con moltissimi musicisti con cui condivide palchi, session e performance di strada. Da quest'ultima esperienza nasce il suo primo EP, “The Market Day”, che raccoglie cinque set di musica tradizionale irlandese suonati con l’uilleann pipes.

Si esibisce come solista, in duo con l'arpista Sophie Liebregts, con il gruppo bal-folk Rolling Around, nel progetto neo-trad Circle Dream assieme al pianista Michele Bargigia e nei reading della poetessa Marta Telatin.
È inoltre un costruttore di ance per cornamusa irlandese.

valerio vettori
| Photo by Sofia Cavalli